Sconto del 10.00% per ordini superiori a USD 150.00

Il carrello è vuoto.

x

Prodotto aggiunto al carrello

Procedi all'acquisto

Designers

Sottsass Associati

Sottsass Associati

Ettore Sottsass, nato nel 1917 a Innsbruck, si laurea nel 1939 in architettura presso il politecnico di Torino. Nel 1947 apre uno studio personale a Milano e lavora a diversi progetti come architetto e designer. La sua attività creativa si è sempre sviluppata parallelamente all'allestimento di iniziative culturali: ha partecipato diverse volte alla Triennale di Milano ed ha esposte le sue opere a numerose mostre personali e collettive nazionali ed internazionali. Sia durante il periodo precedente che successivo al conflitto mondiale ha contribuito profondamente all'innovazione del design in tutto il mondo. La sua attività di consulente in design presso la Olivetti è iniziata nel 1958. Fra i vari progetti ha curato l'estetica del primo calcolatore elettronico italiano datato 1959, cui sono seguiti numerosi sistemi periferici e di calcolo nonché macchine da scrivere come i modelli Praxis, Tekne, Editor e Valentine, l'ultimo dei quali è stato inserito nell'esposizione permanente del Museum of Modern Art di New York. Nel 1976, dopo una serie di interventi tenuti presso diverse università britanniche, il Royal College of Art di Londra gli ha conferito la laurea honoris causa.
Nel 1981 fonda il gruppo Memphis insieme a collaboratori, amici ed architetti di fama internazionale, creando in breve il baluardo del "New Design" ed aprendo così la strada a tutta l'avanguardia artistica dell'epoca. Nello stesso anno costituisce la società Sottsass Associati, con cui ha poi proseguito la sua carriera di architetto e designer. Le opere di Ettore Sottsass sono esposte nelle mostre permanenti dei principali musei mondiali, fra cui New York, Parigi, Sydney,Denver, Stoccolma, Londra, San Francisco, Toronto, Gerusalemme e Barcellona.
Numerosi riconoscimenti sono stati conferiti a Ettore Sottsass: Officier de l’Ordre des Arts et Lettres de la République Française (1992), onorificenza della Rhode Island School of Design (Stati Uniti, 1993), IF Design Award Köpfe dell'Industrieforum Design (Hannover, 1994), laurea honoris causa del Royal College of Art di Londra, Design Award del Brooklyn Museum (New York, 1996), Oribe Award della città giapponese di Gifu (1997), onorificenza della Glasgow School of Art (1999), onorificenza del London Institute of Art, onorificenza per il design industriale del Politecnico di Milano, nomina a Grande Ufficiale per l’Ordine al Merito conferitale dal Presidente della Repubblica Italiana nel 2001.



Uno 61

Uno 61

Sabina Betti

Sabina Betti

Nicholas Marc Bowditch

Nicholas Marc Bowditch

Massimo Canali

Massimo Canali

Michel Charlot

Michel Charlot

Giulio Confalonieri

Giulio Confalonieri

Artemio Croatto

Artemio Croatto

Alessandro Esteri

Alessandro Esteri

Industrial Facility

Industrial Facility

Naoto Fukasawa

Naoto Fukasawa

Gioia Giovannella

Gioia Giovannella

Denis Guidone

Denis Guidone

Max Huber

Max Huber

Benjamin Hubert

Benjamin Hubert

Giulio Iacchetti

Giulio Iacchetti

Setsu & Shinobu Ito

Setsu & Shinobu Ito

Eliana Lorena

Eliana Lorena

Enzo Mari

Enzo Mari

Bob Noorda

Bob Noorda

Ornella Noorda

Ornella Noorda

Aldo Petillo

Aldo Petillo

Kuno Prey

Kuno Prey

Nendo Project

Nendo Project

Karim Rashid

Karim Rashid

Gerhard Richert

Gerhard Richert

Alessandro Sanna

Alessandro Sanna

Dario Serio

Dario Serio

Nava Studio

Nava Studio

Pino Tovaglia

Pino Tovaglia

Massimo Vignelli

Massimo Vignelli

Hanz Waibl

Hanz Waibl

Theo Williams

Theo Williams

Top